1/9

Isolato 174

2014

 

 

Skikda (Algeria)

Restauro e ricucitura dell'isolato

 

 

 

Committente

République Algérienne Démocratique et Populaire, Office de Promotion et Gestion Immobiliere Wilaya de Skikda

 

Superficie

8620 mq

 

 

 

 

 

Lo studio per l'intervento di restauro dell'isolato 174 lungo la Rue Didouche Mourad nella città di Skikda in Algeria, parte dall'analisi dei documenti storici recuperati e dallo studio dei caratteri tipologici che contraddistinguono l'architettura del luogo. Il fronte su Rue Didouche Mourad risulta particolarmente interessante, in quanto caratterizzato da un alto portico, presente in tutta la via, che costituisce il trait-d'union tra le sette unità che costituiscono l'isolato. Attualmente l'isolato presenta una destinazione d'uso residenziale ai piani alti e commerciale al piano terreno, dove sorgono negozi, pubblici esercizi, piccole botteghe artigianali.

L'isolato 174 è costituito da 7 unità abitative: ciascuna unità è indipendente da quelle adiacenti ma idealmente collegata ad esse grazie all'uniformità stilistica dell'intero complesso, che propone elementi compositivi (portico, corti interne, ballatoi, terrazzi) e decorativi (colori di facciata, dei serramenti, ringhiere, mensole, fregi, cornicioni) comuni. Due zone nell'unità 7 sono rese inagibili per motivi di sicurezza, a causa di recenti crolli. Il fronte su Rue Salah Dhili si presenta meno uniforme del fronte principale. Per queste caratteristiche il prospetto si presta maggiormente a essere integrato con nuovi volumi.

Il recupero dell'isolato privilegia la conservazione degli elementi caratterizzanti, ma con l'attenzione alle possibilità di ampliamento del numero di alloggi attraverso la costruzione di nuovi volumi integrati nell'architettura ottocentesca. Dalla lettura dello stato di fatto sono stati individuati gli spazi in cui il recupero, attraverso la ristrutturazione, consente la ricucitura dei fronti e la costruzione di nuovi volumi. Al piano terreno il progetto propone di rinnovare le strutture, le finiture, gli impianti, i serramenti; in particolare verrà assegnata ad ogni attività commerciale una toilette esclusiva con aerazione diretta, servendo il 100% dei negozi, contro l'attuale 40%.

Il progetto propone il consolidamento delle strutture esistenti attraverso l'inserimento di pilastri e travi in acciaio; i solai verranno realizzati in lamiera grecata. Le coperture saranno completamente rifatte, permettendo la creazione di sottotetti abitabili, di pertinenza degli appartamenti dell'ultimo piano. Verrà assegnata ad ogni appartamento una toilette e una salle de bain interna con aerazione diretta, servendo il 100% degli appartamenti, contro l'attuale 50%. Gli spazi comuni costituiscono l'intervento-chiave del progetto: attraverso l'inserimento di nuovi cortili interni centrali e la razionalizzazione di quelli esistenti si ottengono dei percorsi disimpegnati a tutti i piani, aria e luce per i locali interni dell'unità. I cortili, attualmente poco fruibili, saranno aperti a tutti gli abitanti dell'unità.