1/7

2005-2010

 

 

Cuneo

 

 

Recupero funzionale del cinema 

 

 

 

Committente

Città di Cuneo

 

Superficie

1.200 mq

 

 

 

 

 

 

 

Cinema Monviso

Il Cinema-teatro Littorio fu costruito nel 1938 nell'originario edificio dell'ex catasto del 1905, già modificato alla fine degli anni '20 per trasferire in esso la Casa del Fascio, come sala cittadina per manifestazioni patriottiche e sala cinematografica. Ribattezzato Monviso dopo la Liberazione, fu chiuso dal 1954 al 1980, e nel 2000 si decise di migliorarne lo stato della sala. La sistemazione interna e rifunzionalizzazione di alcuni spazi ha portato all’ampliamento della zona atrio, la creazione di un’unica sala grande tutta gradinata con dislivello dal piano ex platea al piano finale ex galleria, l’accessibilità a tutti i livelli del locale. L'accesso alla sala avviene a livello intermedio sia attraverso i due corpi scale e due rampe laterali sia attraverso l’impianto ascensore. La sala ha una capienza di 300 posti divisi in 2 settori. 

L'esterno dell'edificio è stato soggetto a interventi di restauro e manutenzione ordinaria.